domenica 30 dicembre 2012

Premio Liebster Award


In questo fine anno impegnativo ho potuto occuparmi poco del mio amato blog, ma oggi non posso fare a meno di pubblicare un post molto speciale. 
Le Ricette di Maristella ha ricevuto un bellissimo premio dalla  mia amica Simona di  Tè e cioccolato che ringrazio di cuore per avermi regalato questa bellissima emozione. 

Un blog ti regala proprio questo, sorpresa ed emozione sempre e comunque. 



Con grande gioia accetto il premio e mi appresto ad assegnarlo a dei blog piccoli, che hanno cioè meno di 200 followers. 

Le regole sono poche e semplici:

  1. accettare il premio e pubblicare un post in merito
  2. mettere il link del blog che ti ha segnalato
  3. assegnare lo stesso premio a 3-5 blog che abbiano meno di 200 followers e che meritano di essere conosciuti
  4. comunicare ai blog vincitori di aver ricevuto il premio 

Adesso vi invito a passare del blog di Simona Tè e cioccolato e dai seguenti blog piccoli, ma carini e di grande gusto:

  1. il blog Profumi di Pasticci di  Profumi di Pasticci
  2. il blog Primi Passi in cucina di Mariuccia
  3. il blog Golosa Tentazione di Ely Mazzini
  4. il blog La Cucina di Any di Any
  5. il blog La cucina per i principianti di Andrea

Colgo l'occasione per augurare a tutti un felice 2013 più bello e splendido dell'anno appena trascorso!

giovedì 6 dicembre 2012

Finocchi all'aceto


In questo periodo l'orto di mio padre produce molti finocchi e così vi presento una  ricetta trovata sul sito Cucinare meglio che renderà questi ortaggi ancora più gustosi. 



venerdì 30 novembre 2012

Un premio per il mio blog


Che felicità ricevere un premio e che emozione sapere che ci sono persone che apprezzano il tuo lavoro.

Non mi aspettavo di riceverlo, visto che solo ieri ho postato una ricetta dopo 10 giorni di assenza. 

Accade sempre così, le sorprese arrivano sempre, quando meno te l'aspetti, altrimenti non si chiamerebbero sorprese.

Il premio mi è stato conferito dalla mia amica blogger Monica  con il Pappamondo,  a cui auguro tanti post e tanti amicizie speciali.

Ringrazio Monica di cuore per il bel premio ricevuto e tutte le persone che giornalmente leggono e seguono il mio blog. 

Per questo premio le regole sono poche e semplici, in quanto sarà sufficiente pubblicare il banner del premio, e riassegnarlo ad altri 15 blogger avvisandoli.

Con grande gioia e ammirazione attribuisco questo premio, in ordine casuale a:

Giovanna di Cocomerorosso 
Ribaha Hategan di Ribana's Flavour
Valentina di La Ricetta che vale 
Tina di Dulcis in fundo
Cristina di La zucca capricciosa
Ines di CoOkZoNe
Giovanna Vanna di Le delizie di Vanna
La creatività e i suoi colori di La creatività e i suoi colori
Paola Bacci di Hiperica di Lady Boheme
Letizia di In cucina con Lety
Inco di DolceeHobby
Mariabianca di Panza e presenza







mercoledì 28 novembre 2012

Paccheri con salsiccia e pomodorini

Stasera  ho deciso di postare una ricetta per niente light. Avendo a disposizione dei paccheri mi è stato chiesto di dare loro allegria e sapore.
Ingrediente fondamentale e indispensabile sono stati i pomodorini. Mettiamoci all'opera e usiamo la fantasia a nostra disposizione.




domenica 18 novembre 2012

Verdure miste leggere


Dopo la cena in famiglia di ieri sera, oggi si mangia light, una serie di verdure cotte e crude per depurare il nostro organismo.


venerdì 16 novembre 2012

Il mio grande Saccottino alla marmellata di Fichi

Nasce un'idea per utilizzare la pasta frolla in eccesso, preparata inizialmente per creare una crostata di fragole

Presento questa ricetta partendo comunque dagli ingredienti che sono serviti per la pasta frolla. 




domenica 11 novembre 2012

Ciambella dietetica allo yogurt e uva sultanina


Un altro dolce dietetico, dalla preparazione molto semplice e veloce.

Solo tre passi per preparare un ciambella genuina.




venerdì 9 novembre 2012

Pennette rigate integrali alle melanzane


Un primo semplice e veloce che richiede poco più di dieci minuti.

Ingredienti necessari per due persone:

  • mezza cipolla
  • olio
  • 50 ml di acqua 
  • 1 melanzana
  • 2 pomodori
  • basilico
  • 200 g di penne integrali

Procedimento


 Per prima cosa soffriggete mezza cipolla in olio.



Aggiungete 50 ml di acqua e nel frattempo tagliate a dadini pomodori e melanzane.



Iniziate  a cuocere le melanzane e lasciatele per 15 minuti in padella.



Aggiungete i pomodori e lasciate cuocere ancora 10 minuti.



Abbassate la fiamma del vostro fornello e cospargete il sugo con il  basilico.



Aggiungete la pasta che avete cotto nel frattempo e fatela saltare per 5 minuti.

Ho scelto le penne integrali ma questo sugo è ottimo per qualsiasi tipo di pasta ed è velocissimo adatto per chi corre a casa all'ora di pranzo e ha poco tempo libero dal lavoro. 



Ricetta ideata e creata da Maristella Maltinti

lunedì 5 novembre 2012

Verdure miste grigliate


La temperatura nell'ultima settimana è scesa drasticamente, e queste verdure grigliate sono l'ultimo saluto alla nostra estate che rivedremo tra diversi mesi.



venerdì 26 ottobre 2012

Torta di zucchine dolce e dietetica


Prendendo spunto da uno splendido blog di cucina intitolato "Laura in cucina" ho realizzato una torta dolce di zucchine, naturalmente con ricetta dietetica, modificando gli ingredienti e le quantità di quelli proposti da Laura. 



mercoledì 24 ottobre 2012

La storia del mio blog



Ieri ho passato tutto il giorno ad un convengo intitolato sulle "Donne e crisi economica" e vi assicuro che sono uscita dopo otto ore di ascolto, molto angosciata. 

Durante le poche pause ho pensato al mio blog o meglio, non avendo un PC a disposizione, ho sentito la mancanza di vederlo e di poter rispondere ai commenti delle mie amiche/ci blogger.

Sono passati due anni da quando ho creato questa pagina, inizialmente con molta fatica, per la poca conoscenza che avevo di blogger e le dieci visite che ricevevo giornalmente per me erano comunque, una piccola vittoria.

Scopo iniziale di questo blog, nascosto sotto le foto di semplici ricette di cucina, era quello di comunicare alcune mie sensazioni e emozioni che credevo di non essere in grado di esternare a pieno.

In realtà, con il passare del tempo già dopo una decina di post, mi sono accorta che non era una mia difficoltà   comunicativa, ma che spesso mi rivolgevo a persone che facevano finta o lo erano davvero, completamente sorde. 

Allora ho imparato ad essere chiara e diretta sia con le parole che con i fatti. 

Raggiunta questa consapevolezza, il mio piccolo blog ha continuato a esistere e mi sono accorta che la mia passione per la cucina era reale, la stessa passione che metto nel mio lavoro nel laboratorio di analisi; cucinare per me è come preparare una soluzione tampone.
 
Adoravo, e adoro tutt'ora arrivare alla fine di ogni mia realizzazione con al voglia di capire se quello che ho creato soddisfa l'occhio e il palato delle persone per cui l'ho realizzata; soddisfare significa dimostrare loro che sono importanti. 

Dopo un lungo periodo di inattività mi sono accorta che, nonostante avessi abbandonato il mio sito, 50 visitatori capitavano giornalmente a vedere se Maristella era tornata oppure no. 

Ricordo che una mia amica blogger mi disse che forse era solo un momento di pausa e che sarei tornata, devo dire che aveva proprio ragione. 

Questa continua frequentazione del mio sito non poteva che rendermi felice ma nello stesso tempo mi rendeva molto nostalgica e per questo, appena ho avuto la possibilità di un nuovo ambiente adatto alle mie necessità, ho tolto i miei utensili da cucina dall'imballo dei numerosi scatoloni con l'ansia di rivederli li pronti a soddisfare i loro compiti. 

La prima cosa che ho dovuto fare è stata quella di revisionare e riadattare il mio blog alla mia nuova situazione di vita. 

Ho ripreso da subito a pubblicare le ricette ma ben presto la mia pagina ha acquistato un valore e aspetto completamente diverso.

Le mie ricette hanno assunto un contenuto molto più dietetico, visto che il fitness è diventato la mia seconda attività principale dopo il lavoro nel Laboratorio di Analisi Cliniche. 

Ho condiviso il mio blog con i miei amici di Facebook e creato una pagina che possa identificarlo meglio. 
 
Ieri mentre ero lontana da mio blog che ho potuto aggiornare solo adesso, pensavo al fatto che ci sono molte persone che visitano le mie pagine, persone che come me condividono la stessa passione e la stessa voglia di fare. 

Sento la necessità di ringraziarvi tutti, uno ad uno, e di promettervi che continuerò a condividere le mie e le vostre esperienze, cercando sempre di migliorare non solo come "cuoca" ma anche come persona, leggendo i vostri numerosi e unici racconti di vita. 

Oggi 24 ottobre 2012, mi rendo conto che il mio blog sta crescendo, e io con lui, dalle 10 visite iniziali adesso siamo alle 110 viste giornaliere che per me valgono un'infinità. 

La cosa più bella e quello di condividere passioni, esperienze di cucina e di vita, voglia di fare e migliorarsi, con persone che impari a conoscere da una semplice pagina web. 

La correttezza, la gentilezza e l'onesta di questo piccolo mondo di blog di cucina è reale e rifugiarsi in un mondo simile può solo farci riprendere forza e grinta per combattere quello che vedi appena esci di casa o accendi la TV. 


lunedì 22 ottobre 2012

Biscotti da colazione


Stasera è con grande emozione che condivido con voi un post che avevo scritto molto tempo fa, ma che non ho mai avuto l'occasione di pubblicare perché nato in un periodo in cui è mancata l'ispirazione per farlo.

A volte capita di scrivere qualcosa, ma senti che non è il momento adatto per pubblicarlo, e allora metti da parte le foto salvandole in una cartella del tuo PC, aspettando il momento giusto. 

Adesso ho deciso di pubblicarlo, valutando obiettivamente per quanto mi è possibile, quali siano stati i miei progressi e che modifiche avrei apportato agli ingredienti, se avessi prodotto questi biscotti il 22 Ottobre 2012 e non lo scorso anno in primavera.

Vediamo come iniziava il post a cui avevo pensato. 

"Ecco, finalmente ho creato i miei primi biscotti da colazione. Semplici e veloci, potete prepararli quando avrete un'oretta di tempo. 

Spiegherò passo passo la ricetta con consigli e errori che ho commesso che voi potrete evitare di commettere.




giovedì 18 ottobre 2012

Crostini ai funghi


L'origine dei crostini risale a molti, molti anni fa, quando  le persone sedute ad un tavolo si servivano  da grandi vassoi in cui erano raccolte le pietanze che venivano appoggiate sulle fette di pane che poi venivano portate direttamente alla bocca, senza utilizzare ulteriori piatti. Queste fette potevano quindi raccogliere di tutto, dai sughi alla carne, e considerando che il pane veniva fatto due o tre volte al mese per renderlo più morbido veniva abbrustolito o bagnato con brodo e vino.

Adoro i funghi cucinati in qualsiasi modo, come contorno, come primo e anche come antipasto. Prediligo i  porcini freschi ma se non ho tempo disponibile per comprarli, nella mia dispensa sono sempre presenti dei funghi secchi.

venerdì 12 ottobre 2012

Semplicemente Branzino di Cesare Marretti


Qualche anno fa ho ricevuto in regalo "Semplicemente Cesare Marretti. Fantasie e Ricette", un libro di cucina, o meglio il mio primo libro di cucina. 



lunedì 1 ottobre 2012

Crostata Integrale


Sono  una persona  sportiva e ho passato molto tempo nelle palestre sia della provincia di Livorno che di Pisa. 

Da ottobre delle scorso anno ho ripreso quest'attività a un ritmo molto serrato per riuscire a diventare una Istruttrice di spinning, uno dei tanti miei sogni da realizzare.

Mi sono messa d'impegno, non solo pedalando ore ed ore sulla bici stazionaria, ma ascoltando musica per realizzare le lezioni, osservando istruttori diversi per poter creare il mio stile ma sopratutto, cercando di mangiare più sano possibile, naturalmente con qualche eccezione contemplata dalla mia dieta.

Mi sono rivolta alla Dott.ssa Claudia Macchi, ciclista di talento, oltre che dietista che esercita la sua professione nella città di Livorno. 

Con mia grande sorpresa, questa dieta da "sportiva" che comprende spuntini pre-allenamento prevede, fra le tante possibili colazioni, una crostata accompagnata da succo di frutta.

Troppo facile comprare una crostata già fatta, più salutare prepararne una che soddisfacesse il requisito di leggerezza e genuinità di cui avevo bisogno. 

Il mio divertimento è stato quello di preparare una pasta frolla, prendendo spunto dalla Crostata di Porto Santo Stefano e dalla Crostata di Marmellata e Frutti di Bosco di qualche tempo fa e creando una variante diversa magari integrale.




Ingredienti necessari per una crostata: 
  • 200 g di farina integrale
  • 100 g di farina di grano tenero
  • 150 g di zucchero di canna
  • 150 g di margarina
  • un uovo intero e un tuorlo
  • una bustina di lievito
  • un pizzico di sale
  • marmellata 

Procedimento

Una volta che avete amalgamato tutti gli ingredienti, abbiate l'accortezza, di conservare il vostro impasto avvolto in carta stagnola per 30 minuti in frigorifero. 

Per la cottura bastano 30 minuti a 180 °C e per quanto riguarda la marmellata decidete voi il gusto; io ho scelto le amarene. 


Il risultato dopo la prima fetta è stato ottimo,

 un allenamento di due ore senza fatica e con tanto divertimento. Devo ringraziare Claudia per i suoi consigli preziosi. 







Ricetta ideata e creata da Maristella Maltinti 

Indice delle Ricette di Settembre 2012


Rotolo di Verdure


sabato 22 settembre 2012

Rotolo di Verdure

Durante le vacanze, una sera nel nostro albergo abbiamo gustato uno splendido rotolo di pasta sfoglia con dentro delle verdure molto saporite. Ricordarsi esattamente gli ingredienti non è facile, così ho deciso di creare il mio rotolo con le verdure che avevo a disposizione.
Per prima cosa soffriggere mezza cipolla bianca in una padella con un filo d'olio e una piccola noce di burro e nel frattempo preparate le vostre verdure tagliandole a dadini piccoli. 



giovedì 16 agosto 2012

Grancereale alla frutta secca o cioccolato


Un giorno al supermercato, mi sono messa a valutare gli ingredienti di diversi tipi di biscotti grancereali che utilizzo per colazione.

Ho scelto tra i diversi tipi di biscotti i componenti che mi piacciono di più e ho dovuto dare sfogo alla fantasia per quanto riguarda le singole quantità. 

Dopo aver realizzato i grancereali con mirtilli e uva ho pensato che ci voleva qualcosa di ancora più gustoso: nocciole, mandorle e cacao. 


sabato 11 agosto 2012

La mia zucchina ripiena


Mio padre possiede un orto da cui ricava ortaggi di tutti i generi, sempre genuini e di stagione. 

Produce anche qualche frutto, come fragole e melone che sono veramente deliziosi.

Questa settimana l'orto di mio padre ha prodotto delle enormi zucchine tonde; sarebbe stato un peccato affettarle per cucinarle, così mi è venuto in mente di farle ripiene ed è stata un'ottima idea. 



lunedì 6 agosto 2012

Verdure al Forno

Un contorno semplice e gustoso che può accompagnare qualsiasi secondo piatto.  

Le verdure da utilizzare per questa ricetta potete sceglierle voi a vostro piacimento e secondo i vostri gusti, quantità e proporzioni.


venerdì 20 luglio 2012

A Caccavella in Ricetta Dietetica


Adoro la pasta di forma diversa dalle comuni penne o spaghetti, e spesso mi accorgo che prediligo o la pasta piccola o quella grossa, senza mezze misure. 

Per una cena fra amici ho deciso di cucinare uno dei miei nuovi esperimenti culinari. 

In genere, invece di andare sul sicuro con qualche piatto già sperimentato, adoro provare nuove ricette. 

Un giorno tornando da Pisa ho preso l'autostrada fino a Cecina e mi sono fermata alla stazione di servizio, non ho saputo resistere: ho comprato "a caccavella", quattro enormi conchiglioni che sembrava mi dicessero, "portaci con te".

All'interno della confezione c'era un CD, con molte ricette della Fabbrica  della Pasta di Gragnano. 

Sfoglio le numerose ricette e scelgo quella che più mi soddisfa o meglio, visto che la cena prevedeva anche una serie di antipasti, ho voluto non esagerare con calorie ed elaborazione di piatti e ho scelto la ricetta più leggera. 

Sono nate così quattro caccavelle in ricetta dietetica, con un impasto semplicissimo costituito da verdure, quali le melanzane, carciofi, zucchine e una piccola quantità di pasta mista piccola. Ancora un'altra contraddizione: la pasta grossa con all'interno la pasta piccola. 





Per la ricetta nei suoi particolari, ovviamente dovete rivolgervi alla Fabbrica, visto che ho seguito esattamente le loro indicazioni. 



domenica 10 giugno 2012

Crostata di Fragole

La mia Crostata di Frutta Fresca questo weekend si è trasformata in una Crostata di fragole con l'unica variante delle fragole e della gelatina. 

Vediamo le fasi illustrate dalle foto, gli ingredienti e la preparazione. La preparazione della pasta frolla e la crema pasticcera sono le stesse della crostata alla frutta


domenica 3 giugno 2012

Spaghetti Integrali con Gamberetti


Qualche settimana fa ho acquistato un pacco di spaghetti integrali e non sapendo come cucinarli li ho saltati in padella con pomodorini e basilico; niente di più semplice e genuino. 

Non conoscendo la pasta integrale inizialmente pensavo: "oddio la pasta integrale, chissà che sapore ha e sicuramente sarà  meno buona di quella normale".

Cari blogger mi sono dovuta ricredere alla grande, e adesso eccomi qua: la mia prima ricetta di spaghetti integrali, con qualcosa in più oltre ai pomodorini.




domenica 27 maggio 2012

Sorbetto al Limone

Adoro il Sorbetto al Limone o alla mela verde e non ho potuto resistere alla tentazione di sperimentare questa preparazione molto semplice e veloce. 


domenica 20 maggio 2012

La Crostata di Porto Santo Stefano


Una ricetta per una crostata gustosa, una ricetta nuova per sperimentare le capacità e funzionalità del mio nuovo forno.

In questi mesi di silenzio, in cui non ho pubblicato nessun nuovo post, sono cambiate molte cose nella mia vita, ma la passione per la cucina è aumentata e ha assunto un aspetto più moderato visto che la palestra occupa molto spazio della mia giornata. 

Riaprendo questo blog, ho l’intento di creare dei piatti adatti anche agli sportivi, a quelli che devono affrontare delle competizioni o degli allenamenti intensi ma non mancheranno piatti gustosi e succulenti per i più golosi.

Ho nuovamente un angolo in cui esprimere la mia passione, un tavolo molto grande su cui poggiare tutti gli ingredienti necessari per i miei piatti, una cucina con molti cassetti e ripiani su cui riporre i miei utensili da cucina, e dimenticavo, anche una gran voglia di cucinare; ma questo lo sapete già.

Di recente ho avuto il piacere di assaporare una crostata dal gusto speciale da portarmi a seguire minuziosamente ogni singolo passo della ricetta. 

Una doppia sfida, primo per verificare se le mie capacità esistono ancora e secondo per provare il mio nuovo forno.