venerdì 26 aprile 2013

lunedì 22 aprile 2013

Torta alle mele e marmellata di arancia


A volte mi capita di creare delle ricette con lo scopo di utilizzare degli ingredienti che sono in frigo in attesa di essere consumati.
Adoro le mele, ma ultimamente avendone mangiate troppe, la cosiddetta "mela al giorno" mi è venuta a noia.

Per questo motivo disponendo di due mele verdi, ho pensato di trovare un sistema per consumarle più velocemente: una bella torta ripiena di mele e marmellata di arancia.

Con questa ricetta partecipo al contest di Una Fetta Di Paradiso "I LOVE PIE”









sabato 20 aprile 2013

Pollo in padella con contorno di patate

Una domanda che mi pongo sempre: come cucinare velocemente il pollo rendendolo saporito e gustoso?
Il pollo è un tipo di carne bianca ricca di proteine utili per rinnovare l'organismo e nel metabolismo dei muscoli. Questo tipo di carne è facilmente digeribile e tenera, il tessuto connettivo è poco presente. Contiene solo l'1% di grassi e pochissimo colesterolo e perciò rappresenta la carne principe delle diete ipocaloriche.
Ho pensato fosse utile combinare l'apporto delle proteine del pollo con i carboidrati delle patate. Una ricetta semplice e veloce che mi cucino quando ho veramente poco tempo a disposizione.
Vediamo in dettaglio i passaggi e per quanto riguarda le quantità dei vari ingredienti sono a vostra discrezione a seconda dei commensali che avrete a tavola. Considerate che   bastano circa 250 g di pollo e 200 g di patate a persona.
In una padella antiaderente soffriggi l'aglio in un filo d'olio e aggiungi le patate.


Aromatizza con salvia e rosmarino e rosola bene le patate per qualche minuto lasciando cuocere a fuoco moderato per altri 10 minuti.

Metti il pollo tagliato a spicchi e lascia in cottura per 20 minuti regolando sale e pepe.
Il piatto è pronto, buon pollo e patate a tutti!!!



Ricetta creata osservando ma madre in cucina. 

mercoledì 17 aprile 2013

Frittata al forno


Sono una persona molto sportiva e una volta a settimana ho la necessità di mangiare un piatto con le uova. 

Nella dieta delle persone super attive è fondamentale assumere questo alimento, che contiene circa il 55% di proteine, il 42% di grassi e il resto è rappresentato dai carboidrati. 

Il fatto che un uovo contenga così molti grassi, non è poi così anti dietetico visto che alcuni ricercatori della Surrey University hanno dimostrato che mangiare due uova al giorno contribuirebbe a ridurre il colesterolo. 

Il fatto poi che in molte diete venga consigliato di assumerne al massimo due a settimana è dovuto al fatto che le ingeriamo anche in molte forme diverse, come la pasta, i dolci ecc.
L'uovo contiene molte vitamine come, la A che è essenziale per la vista , la D che ci aiuta ad assumere il calcio e la K che è fondamentale per la coagulazione. Contiene inoltre la Leucina che contribuisce a ridurre la perdita muscolare, ad aumentare la combustione dei grassi e stabilizzare i livelli di zucchero nel sangue prevenendo il diabete.


Avendo dimostrato che l'uovo è essenziale, ho deciso di accompagnarlo con delle verdure in modo da creare un piatto unico. 

Una frittata di cipolle e peperoni cotta non in padella ma al forno, in modo da renderla ancora più salutare.
Le quantità degli ingredienti che ho utilizzato sono del tutto indicative, potete scegliere voi quello che preferite, mantenendo sempre come punto di riferimento le due uova a persona.


domenica 14 aprile 2013

Un nuovo premio per il mio blog


Andrea di La cucina per principianti mi ha donato un bellissimo premio!





Ringrazio di cuore Andrea e mi appresto a seguire le regole del premio.

Per prima cosa occorre scrivere sette cose che ci descrivono e girare il premio ad altri quindici blogger avvertendoli di averglielo assegnato.

Difficile parlare di se, ancora più complicato è scriverlo su di una pagina che possono leggere tutti, compreso le persone a te più care. 

Per quanto mi riguarda le principali cose che mi descrivono sono elencate nel seguente ordine:
  1.  Sono una persona molto sincera anche se a volte questa qualità rappresenta uno svantaggio più che una caratteristica di cui andare fieri.
  2. Anche le piccole cose possono farmi cambiare umore molto velocemente; da essere estremamente felice posso diventare molto, molto triste.
  3. La mia grande forza è quella di riuscire ad adattarmi alle situazioni, anche le più difficili senza adagiarmi e lasciare che gli eventi mi travolgano. Se una situazione non cambia sono io che trovo la forza di cambiare e voltare pagina e quando decido di farlo sono pienamente sicura di me.
  4. Sono iperattiva, faccio mille cose insieme e ho mille idee, proprio per questo, ogni tanto mi fermo una giornata intera sul divano per riposare, proprio come oggi, anche se fuori sembra che la primavera abbia iniziato a farci visita.
  5. Sono felice quando sono serena con le persone a cui voglio bene, sia che siano amici o familiari.
  6. Odio le persone piene di se, quelle che pensano di essere sempre migliori degli altri, i professori, quelli che sanno tutto loro, talmente sapienti, che non si rendono conto di avere paura di confrontarsi con gli altri e per questo partono già, facendo finta di essere loro un gradino sopra.
  7. Adoro stare con le persone, sono cordiale,  gentile e sempre disponibile. Porgo sempre l'altra guancia ma di guance, fate attenzione, perché ne ho solo due. 
Spero che le persone che leggeranno questo post siano soddisfatte di quello che sono riuscita a tirare fuori di me, compresi i difetti!!!

Adesso arriva il momento più difficile, l'assegnazione del premio, complicato scegliere, ma devo decidere a chi consegnare questo regalo:

A tutti gli altri blog, faccio i miei complimenti anche se sarebbe stato bello nominarvi tutti uno per uno!!!